Tour India del Nord: Rajasthan

from1.890

Tour India del Nord: Rajasthan

Data di Partenza

20 Apr - 30 Apr

Durata

11 giorni / 9 notti

Destinazione

Rajasthan, India

Posti disponibili

15
PARTENZA: 20 Aprile 2019
RITORNO: 30 Aprile 2019

5 motivi per scegliere questo tour

  • Giro in risciò nei vicoli vibranti di Delhi
  • Giro in barca a Udaipur, “la città dei laghi”
  • Lezione di cucina e cena in famiglia a Jaipur
  • Escursione in jeep nel Parco Nazionale di Ranthambore
  • Visita del romantico Taj Mahal all’alba

Progetto locale finanziato

Nessuna quota di iscrizione — l'importo solitamente applicato di € 30 a persona verrà donato e contribuirà al finanziamento e allo sviluppo di un progetto locale che visiteremo durante l'itinerario.

Operativo voli Air India da Milano Malpensa

20/04 Milano Malpensa 20:00 – New Delhi 07:45 (+1)
22/04 New Delhi – Udaipur
30/04 New Delhi 14:20 – Milano Malpensa 18:30

Alberghi durante il tour o similari

Delhi: Itc Welcome 5***** o simile
Udaipur: Bamboo Saa Spa & Resort 4**** o simile
Jodhpur: The Ummed (heritage) o simile
Jaipur: Fortune Select 4**** o simile
Ranthambore: Abhyaran 3***sup o simile
Agra: Clarks Shiraz 5***** o simile

Quota di partecipazione

Quota in camera doppia: € 1890,00 

** Prenota entro l’ 11 febbraio 2019: – 100 € di sconto

TOTALE SCONTATO: € 1790,00 ** (a persona)

SUPPLEMENTO SINGOLA: € 280,00

Risparmia il supplemento singola e scegli di condividere la camera doppia con un altro partecipante dello stesso sesso.
Nei rari casi in cui ciò non sia possibile verrà applicato un supplemento pari soltanto al 50% del supplemento singola; mentre il restante 50% verrà corrisposto dalla nostra agenzia.

PARTECIPANTI
Minimo 10 / Massimo 15

DOCUMENTI
Passaporto con validità residua non inferiore a 6 mesi dall’arrivo.
Visto obbligatorio (incluso)

ASSISTENZA
Nostro accompagnatore dall’Italia e guide locali parlante italiano

LA QUOTA COMPRENDE

Volo di linea Air India diretto da Milano Malpensa a New Delhi in a/r in classe economica
Volo da New Delhi a Udaipur in classe economica
Sistemazione per nr. 9 notti in hotel 4****/5*****
Trattamento di pensione completa
Lezione di cucina in famiglia a Jaipur
Tutti i trasferimenti con minibus privati con aria condizionata
Ingressi a siti e musei come da programma
Giro in risciò a Delhi
Escursione in barca a Udaipur
Passeggiata a dorso di elefante al Forte di Amber
Nr.2 safari a bordo di jeep nel Parco di Ranthambore
Treno da Ranthambore a Bharatpur
Nostro accompagnatore dall’Italia e guida locale parlante italiano per tutta la durata del tour
Visto obbligatorio
Assicurazione medico (copertura spese mediche fino a € 30.000), bagaglio, annullamento
Contributo a sostegno del progetto locale

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Tasse aeroportuali pari a € 330,00

  • Bevande ai pasti

  • Mance autisti/guide in loco

  • Quanto non espressamente indicato in “La quota comprende”

PROGRAMMA

20 APRILE

MILANO - DELHI

Incontro in aeroporto a Milano Malpensa con il nostro accompagnatore ed il resto del gruppo.
Partenza con volo di linea diretto Air India.
Pernottamento a bordo.
21 APRILE

DELHI (pranzo, cena)

Arrivo all'aeroporto internazionale di New Delhi. Disbrigo delle formalità d’ingresso e doganali. Incontro con la guida e visita orientativa della città.

Delhi è la sede del governo della più grande democrazia liberale al mondo, copre un'area metropolitana che è la seconda più grande dell'India ed è considerata una delle capitali più belle al mondo. È divisa storicamente ed urbanisticamente in due parti assai diverse fra loro: la città vecchia, con viuzze molto trafficate ed edifici aggrappati gli uni agli altri, edificata dai Moghul alla confluenza di importanti vie carovaniere che collegavano l’India nord-occidentale alle pianure del Gange; dall’altra i quartieri moderni, progettati da Sir Edwin Lutyens all'inizio del XX secolo, che pianificò un'imponente area amministrativa centrale destinandola alle pretese imperiali britanniche.

Visita del Salaam Baalak Trust, un’organizzazione non governativa indiana che fornisce un ambiente sensibile e attento ai bambini di strada e di lavoro a Delhi. Pranzo in ristorante locale.

Pomeriggio visita del gate, giro panoramico dei palazzi governativi, passando davanti al Rashtrapati Bhawan. Palazzo del Parlamento, visita del Qutub Minar, la torre della vittoria alta 73 metri costruita da Qutab-ud-Aibak nel 1199 per celebrare la vittoria sull’ultimo regno Hindu, prototipo anche di tutti i minareti dell’Indi. È circondato da diversi monumenti storicamente significativi inclusi la famosa colonna di ferro di Delhi, Alai Darwaza e la tomba di Iltutmish.
Sistemazione in hotel Itc Welcome 5*****. Cena e pernottamento.
22 APRILE

DELHI (volo) – UDAIPUR (colazione, pranzo, cena)

Prima colazione in hotel. In mattinata visita della parte vecchia di Delhi. Un giro unico del suo genere a bordo di risciò attraverso i vicoli vibranti di Chandni chowk nella vecchia Delhi. In questo giro visiteremo i monumenti come Jama Masjid, il più grande mercato delle spezie nell’asia, negozi decorati, famosi ristoranti, bazaar colorati e meraviglie dell’architettura della vecchia Delhi. Passando davanti al Forte Rosso, visita di Jama Masjid e il Raj Ghat.
Dopo la visita trasferimento all’aeroporto di Delhi e volo diretto per Udaipur (nota: franchigia bagaglio da stiva 15 kg + bagaglio a mano 7 kg).

Arrivo a Udaipur, città situata nella parte nord-orientale del Rajasthan. È la città più romantica di tutto lo stato, denominata anche “la città dei laghi”. La città fu fondata nel 1567 quando Maharaja Udai Singh, stanco dei ripetuti attacchi a Chittor, la vecchia capitale Mewar, si fece indicare da un vecchio saggio un posto sicuro per la sua nuova capitale. L'uomo garantì a Udai Singh che se lo avesse fondato sulle sponde del Lago Pochola, il suo nuovo centro di potere non sarebbe mai stato conquistato, e così nacque la città che porta lo stesso nome del regnante, Udaipur.
Sistemazione in hotel Bamboo Saa Spa & Resort 4****. Cena e pernottamento.
23 APRILE

UDAIPUR (colazione, pranzo, cena)

Prima colazione in hotel. Visita del villaggio di Delwara per avere una conoscenza diretta della vita di queste donne artigiane di Sadhna. Alcune donne sono ora membri del governo locale e svolgono ruoli importanti nella vita locale.
Al termine si prosegue con la visita della città di Udaipur. Il giro della città inizia con la visita del Palazzo della città, monumento bianco ben fortificato e maestoso che si trova sulla riva orientale del Lago Pichola. Il palazzo è considerato il più grande del suo genere nel Rajasthan ed è una fusione dello stile architettonico Rajasthan e Mughal. All’interno del complesso si trova il museo che ospita una collezione incomparabile dei dipinti della scuola Mewar dal XVII al XX secolo.
Successivamente si visita il Tempio di Jagdish del XVI secolo dedicato al Dio Vishnu, il tempio più grande e più splendido di Udaipur. Passando dal lago Fateh Sagar si visita Saheliyon-ki-Bari, il giardino delle damigelle d'onore con le sue numerose fontane ed impreziosito da chioschi. Il giardino riporta con la mente indietro nel passato quando queste signore reali passeggiavano in questi giardini. Visita del Tempio di Jagdish costruito nel 1651 da Jagat Singh e che si trova al centro della città vecchia e al nord del palazzo reale. Questo tempio è dedicato al dio Vishnu e qui si trova un’immagine di pietra nera del dio Vishnu chiamato “Jagannath” (Signore dell’universo). Visita del Palazzo Reale. Pranzo in ristorante locale.
In serata giro in barca sul lago Pichola, il più grande e il più bello dei tre laghi di Udaipur, circondato da colline, palazzi, havelis, ghat, argini e templi: una vista spettacolare della città. Visita dell'isola Jag Mandir, una struttura a tre piani costruita in arenaria gialla e marmo. La sua costruzione fu completata durante il regno di tre Maharana (re dei re) del clan Sisodia Rajput del regno di Mewar. La famiglia reale usava questo palazzo in estate per organizzare feste. Il Gul Mahal, lo Zenana Mahal e gli elefanti in marmo costruiti all'esterno del palazzo sono assolutamente da non perdere.
Rientro in hotel. Cena e pernottamento.
24 APRILE

UDAIPUR – RANKAPUR – JODHPUR (291 km – 7 ore circa) (colazione, pranzo, cena)

Prima colazione in hotel. Partenza per Jodhpur. Sosta per esplorare il caratteristico villaggio di Samal vicino a Ranakpur che si trova ancora rurale ed autentico. Una parte del contributo derivante da questa passeggiata è destinata al miglioramento delle strutture igienico-sanitarie pubbliche nel villaggio di Samal.

Lungo il percorso sosta per la visita dei Templi Jainisti di Ranakpur, capolavoro d'intarsio nel marmo bianco. Magnifico tempio Jainista del XV secolo durante il regno di Rana Kumbha, scolpito nel marmo bianco: è uno dei cinque posti più sacri per la religione Jainista. Vi sono quattro facciate che circondano il tempio centrale "Chumukha" che é dedicato ad Adinathji e contiene in tutto ben 1444 pilastri tutti finemente scolpiti e tutti in forme diverse. Vi sono analogie sia con il tempio Dilwara al Monte Abu che con alcune sculture di Khajuraho. Essendo un luogo molto rinomato tra i Jainisti si possono incontrare molti pellegrini di questa religione che ricevono le benedizioni dai "monaci" del tempio. Pranzo in ristorante.

Arrivo a Jodhpur conosciuta come “la Città Blu”: è un'importante meta turistica grazie ai suoi numerosi templi e i suoi palazzi, oltre che per il suo maestoso forte che troneggia da un massiccio di 130 metri. Soprannominata anche la città solare (siamo nell'area del Deserto di Thar), l'ideale per visitarla è percorrere le stradine tortuose della città vecchia tra profumi, vestiti folcloristici e spezie inebrianti.
Sistemazione in hotel The Ummed 4****. Cena e pernottamento.
25 APRILE

JODHPUR – JAIPUR (291 – 7 ore circa) (colazione, pranzo, cena)

Prima colazione in hotel. Visita del forte di Mehrangarh che fu costruito nel XV secolo ed è considerato uno dei forti più formidabili e magnifici del Rajasthan. Il forte e i suoi palazzi furono costruiti nel corso di 500 anni; di conseguenza rappresentano diversi stili di costruzione di periodi diversi, includendo il XX secolo. Il museo nel forte di Mehrangarh espone il patrimonio dei Rathores come le armi, costumi, dipinti, sale decorate e molte reliquie di grande valore della corte indiana. A nord di Meherangarh Fort, collegati da una strada, si trova Jaswant Thanda: un monumento di marmo del popolare governatore Jaswant Singh II (1878-1895), che ha ripulito Jodhpur dai briganti, costruito sistemi di irrigazione e potenziato l'economia. Da questo altopiano roccioso si gode di un panorama meraviglioso.

Partenza in direzione di Jaipur. All’arrivo sistemazione in hotel Fortune Select 4****. Cena e pernottamento.
26 APRILE

JAIPUR (colazione, pranzo, cena in famiglia)

Prima colazione in hotel. Mattina dedicata all'escursione alla famosa fortezza-palazzo di Amber che raggiungeremo a dorso di elefante. Il forte è stato costruito dal Raja Man Sight nel XVI secolo ed è stato completato dal Maharaja Sawai jai Singh nel XVIII secolo. Gli edifici popolari del forte sono: Diwan-i-Aam, Diwan-i-Khas, Sheesh Mahal (palazzo dello specchio), Jai Mandir e Sukh Niwas. Successivamente sosta fotografica davanti all’Hawa Mahal, meglio conosciuto come il palazzo dei Venti. Pranzo in ristorante locale.

Nel pomeriggio visita di Jaipur, con sosta al palazzo che costituisce il cuore della parte antica della città. Si tratta del Palazzo di Corte, alcuni appartamenti sono ancora abitati dalla famiglia dell’ultimo Maharaja (non sono visitabili). Nelle sale aperte al pubblico sono custoditi meravigliosi tesori. Accanto al Palazzo si trova l’Osservatorio Astronomico, il Jantar Mantar, progettato dal Re Sawai Jai Singh nel XVIII secolo. Questo luogo vanta una collezione di 19 strumenti astronomici ed architettonici. L’osservatorio presenta il più grande orologio solare del mondo fatta in pietra che è stato nominato patrimonio mondiale dell'UNESCO.
In serata lezione di cucina locale condotta personalmente dai signori della famiglia. Ci porteranno nella loro cucina dove comincerà la dimostrazione: ci verrà mostrato come ogni piatto è cotto e i padroni di casa descriveranno le spezie e gli ingredienti utilizzati per preparare i piatti della cucina indiana. Sarà un’occasione di interazione e scambio diretto con la famiglia Indiana ospitante.
Cena in famiglia. Rientro in hotel e pernottamento.
27 APRILE

JAIPUR – RANTHAMBORE (157 km – 4 ore) (colazione, pranzo, cena)

Prima colazione in hotel. Partenza per Ranthambore. Il Parco Nazionale Di Ranthambore è uno dei più grandi parchi nazionali nell'India del nord. Prende il nome dalla storica fortezza che si trova all'interno del parco. Il parco fu zona di caccia del Maharaja di Jaipur fino al 1972, quando il parco venne destinato al progetto Tigre: il parco è famoso per le sue tigri ed è uno dei migliori posti del paese per vedere questi maestosi predatori in natura. Il parco ha una varietà di altri mammiferi e uccelli tra cui gli entelli, i cervi (Chital) e Sambar, i Nilgai (la più grande delle antilopi indiane). Vi sono inoltre pernici, quaglie, aquile, picchi,… Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio escursione in jeep nel Parco Nazionale di Ranthambore con guida naturalistica (durata 3 ore circa) per osservare tigri, leopardi, leoni, cervi Sambar, Chital, Nilgai e oltre 250 specie di uccelli.
Sistemazione in hotel Abhyaran 3***sup. Cena e pernottamento.
28 APRILE

RANTHAMBORE (treno) BHARATPUR – FATEHPUR SIKRI – AGRA (colazione, pranzo, cena)

Safari all’alba nel Parco Nazionale di Ranthambore. Prima colazione in hotel. Successivamente trasferimento alla stazione ferroviaria per salire a bordo del treno per Bharatpur - Golden Temple Mail. Partenza ore 12:30 con arrivo alle ore 15:00. All'arrivo trasferimento a Fatehpur Sikri per la visita. Si narra che, nonostante l’imperatore Akbar avesse molte mogli, non avesse figli. Andò così a trovare Sheikh Salim Chishti che disse all’imperatore che avrebbe avuto tre figli maschi: la profezia si avverò in breve tempo. L’imperatore fu così impressionato che decise di erigere un palazzo nella città di Sikri per onorare il sant’uomo. La costruzione iniziò nel 1569 e divenne la capitale del Mughal, ma dopo 15 anni fu ben presto abbandonata.

Si prosegue per Agra: viene spesso associata al periodo Moghul, quando gli imperatori erano famosi per lo sfarzo della loro corte imperiale e per lo splendore delle loro capitali. Ci sono molti monumenti meravigliosi e il Taj Mahal costruito dall'imperatore Shah Jahan come mausoleo dedicato alla sua seconda moglie è il più grandioso e importante dell’India.
Arrivo e sistemazione in hotel Clarks Shiraz 5*****. Cena e pernottamento.
29 APRILE

AGRA - DELHI (200 km – 4 ore) (colazione, pranzo, cena)

Sveglia all’alba per la visita del Taj Mahal. L’imperatore moghul Shah Jahan cominciò l’opera di costruzione nel 1631 in memoria della moglie Mumtaz Mahal che morì prematuramente dopo la nascita del loro 14° figlio. Il monumento è costruito in marmo bianco con pietre preziose incastonate e contiene i cenotafi dell’imperatore e della moglie nascosti dietro una preziosa giada in pietra. Decorato con calligrafie e bellissimi intagli, è stato descritto come la più stravagante opera d’amore mai costruita, basti pensare che servirono 20.000 artigiani e 22 anni per completarla. Sia che lo si guardi nella luce eterea della luna piena o nella luce rosata dell’alba, o riflesso delle fontane del bellissimo giardino, il Taj Mahal è sempre uno spettacolo che incanta.

Rientro in hotel per prima colazione. Successivamente visita del Forte di Agra, roccaforte dell’impero Moghul. Fu sede del governo e dell’amministrazione e la struttura attuale deve la sua origine all’Imperatore Akbar che eresse il complesso. Shah Jahan aggiunse palazzi e moschee di marmo bianco intarsiato con pietre dure. Gli esempi più affascinanti della leggerezza quasi musicale dell'architettura originatasi durante il regno di questo sovrano sono la sala delle udienze e la moschea della Perla.
Trasferimento a Delhi dopo la visita. All’arrivo sistemazione in hotel Holiday Inn Aerocity 5*****.

Nella serata visita del tempio sikh “Gurudwara Bangla sahib”, un tempio maestoso con delle grandi cupole dorate. Si accede al tempio a piedi nudi (sono vietate anche le calze) insieme ai fedeli che si riuniscono in preghiera. All'interno del tempio si trova il "lago miracoloso" dove i credenti si immergono per ricevere benefici. È l’occasione per vedere e conoscere da vicino il Langar o “Cucina della comunità”: si fonda sul principio di uguaglianza tra tutte le persone del mondo indipendentemente dalla religione, dalla casta, del colore, della razza ecc. ed ogni giorno ospita migliaia di persone a cui vengono distribuiti pasti gratuiti. Langar riceve donazioni dai membri benestanti della comunità o attraverso le piccole donazioni fatte al tempio. Cena e pernottamento in hotel.
30 APRILE

DELHI - MILANO

Prima colazione in hotel.
Trasferimento in tempo utile all’aeroporto internazionale di Delhi per il volo diretto di rientro in Italia.
Arrivo a Milano Malpensa.

NOTE INFORMATIVE

CAMBIO APPLICATO: EUR 1 = INR 78
Il programma potrà subire variazioni in caso di eventuali eventi imprevedibili che possano verificarsi o per ragioni tecniche organizzative.

GALLERY

Ti interessa questo viaggio?

Richiedi maggiori informazioni oppure scegli di prenotare subito!

  Ho letto e accetto la politica sulla privacy